Cintamani. Pietre, cristalli e gemme dalla tradizione orientale

Nella tradizione orientale la parola sanscrita Cintamani indica la Pietra (mani) pura e preziosa. È il mitico gioiello che simboleggia il risveglio spirituale, corrispettivo della pietra filosofale alchemica e del santo Graal.

Cintamani è il nome dato a questo corso, dove integrando la tradizione orientale ed occidentale, ci introdurremo alla conoscenza delle pietre naturali, delle gemme preziose e dei cristalli, attraverso miti, simboli e utilizzi come metodo di riequilibrio energetico.

 

Incontro introduttivo - presentazione del corso
Domenica 25 ottobre 2020, ore 18.00
Libera partecipazione su iscrizione
In presenza - posti limitati e online 
Conduzione Maurizio Di Massimo

 

-----------
Nella tradizione orientale una antica filosofia spirituale e via yogica conosciuta come Tantra, ha esplorato profondamente la relazione energetica che lega l’essere umano e la creazione, la sottile unione tra il microcosmo e il macrocosmo.
Furono i ricercatori tantrici che penetrarono l’essenza più profonda della vita anticipando di millenni la concezione vibrazionale della materia. Questa visione (e guida) del tantra può farci comprendere come pietre, cristalli e gemme agiscano sulla stimolazione e sul riequilibrio dei flussi energetici dell’essere umano - chakra, nadi, srotas, marma o punti dei meridiani - e dell’aura.
Solo conoscendo questa comunicazione sottile possiamo comprendere la reale potenzialità di questo sistema, tradizioni millenarie che sono ben lontane dalle attuali banalizzazioni new age.

Furono gli stessi alchimisti tantrici che elaborarono le modalità di lavorazione per rendere biodisponibili, e di conseguenza assimilabili, gemme, cristalli e minerali che ritroviamo tuttora nella farmacognosia ayurvedica  noti come basma e pisthi. Ricordando che anche nelle operazioni dell’alchimia occidentale, che hanno caratterizzato anche l’ambito medico per lunghi secoli, ritroviamo l’utilizzo di lavorazioni accurate di sostanze minerali e gemme preziose.

-----------

 

Programma
Parte introduttiva
- Storia, tradizione miti e simbologie di cristalli, gemme, pietre tra oriente ed occidente.
- Cenni fondamentali di geologia e cristallografia.
- Forma di cristallizzazione: importanza del numero, orientamento e forma delle facce.
- Campi di applicazione: uso personale, ambientale, nel mondo vegetale ed animale.
- Metodologie di scelta di un cristallo, purificazione, programmazione, conservazione e ricarica.
- Iniziare a conoscere i cristalli, il quarzo ialino (cristallo di rocca), silice cristallizzata, storia, tradizione e particolarità.
- I vari tipi di  cristalli di quarzi: ametista, citrino, fumeè, ecc.
- Conoscenza di altri quarzi: occhio di tigre, occhio di falco, occhio di gatto, corniola, diaspro, ecc.
- Il sale: storia, simbologia e utilizzo di un cristallo  speciale.
Le altre varietà di cristalli, pietre e minerali, verranno trattate durante lo svolgimento di tutto il corso.

 

Tradizione orientale - yoga e tantra
- Introduzione ai concetti basilari del tantrismo.
- Analisi dell’anatomia iperfisica: prana, nadi, chakra.
- Gemme e cristalli come strumenti di comunicazione con chakra e nadi.
- La segnatura tattvica: i 5 elementi sottili costituenti che compongono le qualità della materia, di un cristallo e delle pietre.
- Il mala nella tradizione yogica: una collana speciale composta da piante e pietre rituali, simboliche e terapeutiche.
- Come integrare i cristalli e le gemme nella pratica dello yoga.
- Introduzione alla gemmoterapia indiana: gemme preziose in rapporto con la tradizione astrologica.
- Le nove pietre e i nove pianeti: il naoratna, il gioiello planetario. Relative uparatna: le pietre minori, secondarie e sostitutive.
- Saligra: pietre sacre delle montagne.

 

Energia delle forme
- Minerali e pietre come yantra naturali: la struttura  cristallina, ci parla di un ordine nascosto, di una disposizione mandalica.
- Cristalli e pietre lavorate (sfera, cubo, uovo e piramide, etc.).
- Forme pitagoriche e platoniche.

 

Macrocosmo e pietre
- Introduzione all’astrologia, cenni di confronto tra la tradizione astrologica occidentale e orientale.
- Pianeti e pietre: la segnatura planetaria come energia cosmica materializzata.
- Analisi astrologica personalizzata in relazione a cristalli, pietre e gemme.
- La mano astrologica: corrispondenza delle singole dita con gli aspetti energetici e simbolici di cristalli, gemme e metalli.
- La successione caldaica e i chakra come schema energetico universale.
- Pietre, metalli e pianeti: sinergie di materiali.

 

Ayurveda
- L’alchimia terapeutica: uso di minerali, gemme e metalli nella tradizione ayurvedica come basma e pishti.
- Il Mercurio nella tradizione alchemica indiana: presentazione di una ricerca sull’uso del mercurio da parte di yogi-alchimisti, come potente strumento di riequilibrio energetico e spirituale.

 

Colore, luce e gemme preziose
- La luce: principi di cromoterapia.
- I colori dei cristalli: emissione e assorbimento di luce.
- I colori dell’aura degli esseri viventi e dei cristalli: valutazione e misurazione dei campi aurici.
- La luce delle gemme e di cristalli: gemmoterapia con le pietre preziose.

 

Applicazioni pratiche
- Utilizzo di pietre e cristalli nelle metodiche di riequilibrio energetico e nelle tecniche di meditazione
- Elisir ed essenze di gemme. Come preparare elisir di gemme: catturare l’energia delle gemme e dei cristalli con alcool spagirico e acqua purificata.
- Olii cromatici di gemme e cristalli

 

Personalizzazioni
Analisi  per ogni partecipante della affinità e compatibilità con pietre, cristalli e gemme attraverso:
- il quadro energetico dei chakra  e aura;
- l’ indagine astrologica tra tradizione occidentale e orientale.

 

Informazioni e iscrizioni
info@yogarasapesaro.it

Claudia Stefenelli 349 533 1979 - Maurizio Di Massimo 320 944 9027