Sonno e sogno, saper dormire e saper sognare con il rilassamento e la meditazione dello yoga

Programma dell'incontro

Yogaterapia:

- Naturopatia yoga e ayurveda per favorire il sonno e allontanare l’ansia

- Rimedi complementari dalla fitoterapia, dalla floriterapia per favorire un sonno rigenerante

- Esecuzione pratica di tecniche di meditazione e yoga nidra (rilassamento profondo)  

 

Yoga del sonno e del sogno: 

- Cenni dalla tradizione orientale e tibetana

- Lo yoga del sonno e del sogno come vie di continuità della consapevolezza ed accesso ad altri stati della coscienza

- Il sogno come meditazione consapevole

- Yoga nidra e stato ipnagogico

 

Incontro a cura di Maurizio Di Massimo
Domenica 26 gennaio 2020
ore 10.00 - 12.30 e ore 15.00 - 19.00
Quota di partecipazione euro 60, per i soci del Centro euro 50.

 

Seconda parte - approfondimento - data da stabilire

Programma dell'incontro

- Cenni sulla storia e tradizione del sogno come "strumento" di guarigione e conoscenza di sé 

- Tecniche di supporto per lo yoga del sogno: metodiche di concentrazione dallo yoga, dal tantra e dalla tradizione orientale

- Integrazione con essenze floreali specifiche per favorire la qualità del sonno e un ricordo lucido dei sogni

- Utilizzo di pietre e cristalli a supporto delle tecniche di concentrazione e meditazione

 

Yoga, sonno e sogno: yoga e insonnia - naturopatia yoga e ayurveda per favorire il sonno - il sonno e il sogno secondo lo yoga nidra - yoga del sogno - morire ogni notte e risvegliarsi ogni mattina
Approfondimenti a cura di Maurizio Di Massimo

  

Il sogno è l'espressione dell'attività mentale che vive in noi, che pensa, sente, esperimenta, specula, in margine alla nostra attività diurna, e tutti i livelli, dal piano più strettamente biologico, a quello più spirituale dell'essere, senza che noi lo sappiamo. Manifestando una corrente psichica sotterranea e le necessità di un programma vitale inciso nel più profondo dell'essere, il sogno esprime le aspirazioni più riposte dell'individuo, e pertanto sarà per noi una sorgente infinitamente preziosa di informazioni di ogni tipo.

Roland Cahen