Il suono del sitar al Parco San Bartolo e introduzione al Nada Yoga

Concerto di musica classica dell'India

Raga di fine mattina eseguito da Giulia Coschiera 

Il potere del suono, i suoi effetti sulle emozioni, la sua forza terapeutica e spirituale sono fenomeni conosciuti e praticati da tutte le antiche civiltà, ma la cultura che ha più preservato i tesori di questa scienza del suono è senza dubbio quella dell’India, dove l’impianto teorico musicale, codificato da secoli, riguardante l’uso di suoni, melodie e ritmi collegati a stagioni, orari, stati fisici, psichici, emozionali e a tutte le circostanze della vita dell’essere umano e della natura è saldamente fissato su questo sistema. 
Nella tradizione indiana ogni brano musicale è composto da Raga (melodie) e Tala (cicli o ritmi), correlati con determinate stagioni, differenti periodi del giorno o della notte, che possono provocare emozioni e reazioni fisiologiche, indurre a particolari stati della coscienza.

 

----
Domenica 3 ottobre 2021
ore 11.00
Inizio esecuzione musicale
(si prega di essere presenti dalle ore 10.30)

 

ore 13.00
Pranzo vegetariano a buffet 
Prenotazione obbligatoria - tel. 0721 33765
A cura del Podere Leonardi 
 

ore 15.30
Sitar: storia dello strumento musicale
Introduzione ai principi basilari della musica indiana 
A cura di Giulia Coschiera

 

ore 16.00
Nada yoga: lo yoga del suono
Incontro introduttivo al corso di Nada Yoga (yoga e meditazione con il suono).
A cura di Giulia Coschiera e Maurizio Di Massimo
La parola sanscrita Nada significa suono ed etimologicamente, flusso di coscienza. 
Attraverso l’utilizzo dei suoni, dei mantra, dei Raga e Tala si possono creare stimolazioni sui corpi sottili e sui chakra determinando così una forma di Yoga meditativo e terapeutico, da cui il Nada Yoga.

 

----
Presso
Podere Leonardi, Campagna Aperta
Strada di San Bartolo 42

 

----
Concerto e incontro introduttivo a libera partecipazione

 

----
Lezioni introduttive all’uso del sitar e principi di musica classica del nord india.
A cura di Gulia Coschiera, presso Yoga Rasa Pesaro

 

----
Giulia Coschiera
Sitarista e compositrice. Nel 2015 si diploma con il massimo dei voti presso il Conservatorio “Arrigo Pedrollo” di Vicenza, seguendo il corso di laurea triennale in Tradizioni Musicali Extraeuropee ad Indirizzo Indologico, ottenendo una borsa di studio nel 2012 come migliore allieva di sitar del conservatorio.
È stata iniziata al sitar dalla Maestra Smt. Saswatti Saha e dal Maestro Pt. Pradeep Barot del Maihar gharana a Mumbai (India) dove ha trascorso lunghi periodi e dove continua tuttora gli studi di sitār e di ricerca musicale.
Responsabile presso Yoga Rasa e l’associazione culturale Arbor Mater del settore Nada Yoga e musica indiana.

 

----
Maurizio Di Massimo
Insegnante di yoga e meditazione presso Yoga Rasa - Centro yoga, ayurveda e meditazione - Pesaro.

 

----
Testi inerenti e riferimenti bibliografici a cura della Libreria Il Catalogo, Via Castelfidardo, 60 - Pesaro

 

----
In collaborazione con
Yoga Rasa Pesaro
Associazione Arbor Mater
Libreria Il Catalogo
Podere Leonardi

 

"Gli uomini sulla Terra sono uccelli di diverso piumaggio, ciascuno con il proprio tipo di musica e il proprio canto".

El Ramak (Verbo degli uccelli) di Farid Ad-Din Attar